CAFFEINA NEMICA DELL'UDITO?



Da uno studio canadese, condotto dall'istituto di ricerca del McGill University Health Centre, e pubblicato sul Journal of the American Medical Association, emerge che la caffeina può peggiorare le perdite uditive causate da agenti rumorosi.


Grazie ad uno studio effettuato su alcuni maiali è stato dimostrato come il binomio caffeina-rumore possa compromettere la capacità del fisico di riprendersi velocemente da un'ipoacusia che, in casi normali, sarebbe solo temporanea.

L'udito infatti, quando viene esposto ad un rumore molto forte, può soffrire di un indebolimento temporaneo della capacità uditiva. Solitamente questo disturbo chiamato "Spostamento temporaneo della soglia uditiva" è completamente reversibile nelle prime 72 ore dopo l'evento. Se questo non avviene il danno può essere permanente.


In conclusione, il caffè non rende sordi, ma secondo quanto ipotizzato dai ricercatori, l'esposizione ai rumori forti assieme ad un consumo giornaliero di caffeina può avere un effetto negativo sul recupero dell'udito.


Fonte

Novità in evidenza
Novità recenti

© Audioclinik S.r.l.


via G.Marconi 13  

38065 Mori (Trento) Italy

cell. +39 349 4243708

tel./Fax +39 0464 71197

Partita IVA IT02487650224

via Benacense 6C

38068 Rovereto (Trento) Italy

cell. +39 349 4243708

  • White Facebook Icon
  • AudioClinik Instagram

via Pinzolo, 25

38079 Tione (Trento) Italy

cell. +39 349 4243708

Privacy  Cookies

Sito realizzato da Omedra

© Audioclinik, Soluzioni per l'Udito S.r.l.

via 26 Aprile 3

37060 Lugagnano (Verona) Italy

tel: +39 3929508272

Partita IVA IT02445490226

Piazza del Popolo, 19

37036 San Martino Buon Albergo (Verona)

cell. +39 ​392 9508272